Close
Via Vittorio Veneto 54, 92020 San Giovanni Gemini (AG)
0922 903323 info@molinoancona.it

Il nostro impianto

1950 – 2006 – 2015…

L’attuale impianto, aggiornato nel 2006 per incrementare la capacità produttiva e per garantire una tecnologia adeguata alle richieste del mercato, è un gioiello di affidabilità e di equilibrio tra le varie fasi del processo produttivo.

Nel panorama regionale il nostro stabilimento si colloca nella fascia degli impianti di taglia media; questo permette di avere sempre sotto controllo i parametri relativi alla qualità e garanzia dei prodotti finiti, potendo intervenire in ogni istante sulla regolazione delle macchine.

In generale il punto di forza degli impianti come il nostro, rispetto alle grosse industrie molitorie, sta proprio nella flessibilità e nel garantire non un prodotto industriale ma Artigianale e qualitativamente alto.

I lavorati

Semola di Grano Duro

Il prodotto più nobile della trasformazione del grano è la “semola”. E’ caratterizzata da un colore giallo ambrato e da una granulometria accentuata. E’ ideale per la produzione di pasta fresca.

Semola Rimacinata di Grano Duro

La semola di grano duro viene ulteriormente lavorata e appunto “rimacinata” all’interno dei laminatoi. Il risultato è ancora un prodotto color ambra ma, diversamente dalla semola, con una granulometria meno accentuata. E’ l’ingrediente principe del pane, soprattutto nel Sud Italia. Questo è il fiore all’occhiello della nostra azienda, conosciuto ed apprezzato in tutta la Sicilia e oltre, per la sua bontà e la sua genuinità. La semola di grano duro rimacinata “Molino Ancona” infatti è composta soltanto da grano macinato, non ci sono aggiunte di miglioratori e di conservanti.

Semola Rimacinata di Grano Duro Integrale

La farina integrale di grano duro deriva dalla macinazione e dal miglioramento del frumento, si presenta con un colore giallognolo e da una granulometria evidente.

Cruschello di Grano Duro

Rispetto alla crusca è più fine, ha un contenuto di ceneri meno elevato e un contenuto di amido leggermente più alto. Anche in questo caso è utilizzata nel settore zootecnico.

Crusca a foglia larga

E’ il cosiddetto “scarto” della lavorazione, molto meno nobile della farina. E’ la parte esterna del grano caratterizzata dalla tipica forma a foglia; ha un contenuto di ceneri piuttosto elevato rispetto alla farina e un contenuto di amido scarso.E’ utilizzata sostanzialmente in ambito zootecnico anche se, in minime quantità, può essere utilizzata dall’uomo per i suoi effetti lassativi.